Archive | News RSS feed for this section

Chongqing: farmers receive body-building equipment

22 Nov

Qianjiang District has rebuilt farmers’ houses into modern Tujia dwellings with Bayu characteristics. In addition, it also sets body-building equipment at the collecting places of villagers (residents) to push the construction of “Sport Body-building Program for Farmers”, becoming a view of healthy Qianjiang. Source CFTECR

Shanxi, Cina: Karaoke e massaggi durante orario di lavoro. 300 funzionari arrestati

14 Sep

Quasi trecento funzionari governativi cinesi sono stati arrestati nella provincia dello Shanxi, nel nord della Cina, perchè frequentavano regolarmente, in orario di lavoro, i saloni di massaggi, i karaoke e le saune. Lo scrive oggi la stampa cinese. L’agenzia Nuova Cina afferma che 79 dei 296 funzionari fermati dalla polizia sono stati sospesi dalle loro funzioni. Gli altri, aggiunge l’ agenzia, saranno sottoposti a misure disciplinari ancora da decidere. Tra gli arrestati c’ è un alto funzionario di polizia sorpreso dagli agenti mentre si stava sottoponendo ad un massaggio. Spesso in Cina questi locali sono una copertura per la prostituzione. «Complessivamente possiamo dire che i funzionari della nostra provincia sono onesti ma il loro modo di lavorare ci pone ancora qualche problema», ha commentato Yuan Chunqing, capo del Partito Comunista Cinese per la provincia. In Cina compaiono ogni giorno sulla stampa e su Internet denunce di episodi di corruzione o di malcostume da parte dei funzionari governativi. Le numerose campagne di repressione lanciate dal governo non sono fino ad oggi riuscite a risolvere il problema.

Cina. Critica progetto della Diga delle Tre Gole. Arrestato giornalista cinese

7 Sep

Il giornalista cinese Xie Chaoping è stato arrestato dalla polizia di Pechino per aver scritto un libro sulla Diga delle Tre Gole, la più grande del mondo sul fiume Yangtze. Lo denuncia in un comunicato diffuso oggi l’ organizzazione Reporter Senza Frontiere (Rsf). Il libro, intitolato «La Grande Emigrazione» è basato su decine di interviste con la persone che sono state costrette a trasferirsi quando i loro villaggi sono stati sommersi dall’ acqua del bacino della diga. Rsf afferma che la detenzione di Xie «è completamente illegale, dato che nè al suo avvocato nè alla sua famiglia è stata data una copia del mandato d’ arresto». «Secondo il codice penale cinese – prosegue il comunicato – l’arresto deve essere notificato entro 48 0re». Il giornalista è accusato di attività commerciali illegali ma, secondo il suo avvocato Zhou Ze, la vera ragione è la diffusione di diecimila copie del libro. Rsf afferma che «molto è stato scritto su questa diga, una grande fonte di danni ambientali e di sofferenza umana» e chiede «l’ immediata liberazione» del giornalista. Il comunicato si conclude ricordando che «almeno 35 giornalisti» sono al momento detenuti in Cina. Fonte Ansa

%d bloggers like this: